alarmflash

Alarm Flash: il tuo allarme personale

Nicola Randone -

Alarm Flash è una nuova applicazione per Android sviluppata da Fabrizio Severino che, al costo di circa 2€, vi permetterà di trasformare il vostro smartphone in un sistema di allarme personale diverso dallo spray al pepe o dal fischietto che fino ad ora erano considerati deterrenti sufficienti.

La app permette di impostare, anzi in realtà lo fa in automatico, due differenti tipi di allarme: il pre-allarme e quello immediato.

La differenza tra i due è sostanziale, il primo infatti attiva una funzionalità di controllo, nello specifico ogni 20 secondi verrà emesso un beep che se non riceverà un’adeguata conferma da parte dell’utilizzatore del telefono, farà scattare l’allarme vero e proprio. Il secondo invece scatta nell’immediato.

Ma cosa accade nel concreto quando si attiva l’allarme vero e proprio?

Ebbene, in base alla configurazione specificata dall’utente il telefono invierà, ad intervalli regolari, un sms ad un dato numero con le informazioni relative alle coordinate geografiche ed alla distanza percorsa tra un messaggio e l’altro. In questo modo si potrà tenere traccia del malcapitato.

L’idea è certamente interessante ed originale, tuttavia viene spontanea una considerazione: se l’applicazione è concepita (come lo stesso sviluppatore dichiara) per scongiurare un eventuale rapimento, è doveroso ricordare che le forze dell’ordine sono già in grado di interrogare i ripetitori telefonici per conoscere la posizione del dispositivo, cosa che d’altra parte i malviventi in questione sanno bene. Difficile pensare che in una condizione di reale pericolo il nostro cellulare possa rimanere nelle nostre mani e per di più acceso.

Ai nostri lettori ulteriori considerazioni.