battleheart

Gli sviluppatori di Zombieville e Battleheart abbandonano (polemicamente) Android

Giuseppe Tripodi

La Mika Mobile, azienda di grandissimo successo su iOS che stava iniziando a sviluppare anche per Android, ha fatto retro marcia comunicando sul suo blog che smetterà di portare i suoi giochi anche sulla nostra piattaforma.

Di giochi targati Mika, nel Google Play ne avevamo solo due: Zombieville USA (il cui seguito sta spopolando sui device di casa Apple!) e Battleheart, che avevamo elogiato proprio qualche mese fa: perché decidere di chiuderla qui dopo solo due titoli?
Lo comunicano gli sviluppatori stessi, che sostengono che il costi per supportare la piattaforma siano insostenibili:

Abbiamo speso circa il 20% del nostro tempo dello scorso anno occupandoci di Android in un modo o nell’altro: porting, bug-fix specifici per la piattaforma, servizio clienti etc. Avrei preferito utilizzare quel tempo portando nuovi contenuti, invece ero impegnato a lavorare ingratamente, modificando shaders e textures per far funzionare il tutto sulle diverse GPU, o rilasciando patch per supportare i nuovi device senza crash, o cercando un modo per sistemare un’installazione che non andava […]
Inoltre, le vendite su Android ammontano a circa il 5% del fatturato complessivo dello scorso anno e continuano a scendere.
Inutile dirlo, questo rapporto è insostenibile.

A leggere queste parole certamente non ci sentiamo di dargli torto, la frammentazione è una brutta bestia su Android e probabilmente rimarrà sempre una delle cause fondamentali per le quali gli sviluppatori avranno problemi; d’altra parte, però, forse la Mika Mobile è stata un po’ sfortunata e, per qualche strano motivo, i suoi ottimi prodotti non hanno avuto il successo che meritavano e che li ha portati ad essere uno delle più importanti software house per iOS.

Un mix di difficoltà e casualità, quindi, ci hanno privato di potenziali nuovi giochi:  voi, alla luce di tutto questo, cosa ne pensate?
Hanno fatto bene a ritirarsi o avrebbero dovuto insistere di più, sperando di vedere dei frutti in un prossimo futuro?

Fonte: Fonte
iOS