Android vicino alla maggioranza assoluta del mercato in USA

ComScore ha riportato alcuni interessanti dati inerenti la diffusione di Android negli Stati Uniti, che mostrano un incremento del 2,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e portano l’OS di Google al 48,6%, sempre più vicino al fatidico 50%+1 che rappresenta la maggioranza assoluta dei dispositivi statunitensi.

Secondo in classifica, ovviamente, Apple con il suo 29,5%, cresciuto dell’1,4% rispetto al 2011, seguito poi da ROM, Microsoft, Symbian e Palm.

Tra i produttori domina Samsung praticamente stabile al 25,4%, seguito da LG al 19,7%, Motorola al 13,2% ed Apple al 12,8%, sebbene quest’ultima sia l’unica ad aver guadagnato ben 2 punti percentuali rispetto all’anno precedente.

Riguardo invece l’utilizzo che gli utenti fanno del proprio smartphone, le preferenze vanno all’invio di messaggi (non necessariamente SMS) con il 74,6%, mentre scaricare app e navigare in internet se la giocano alla pari essendo le attività predilette da quasi un utente su due, seguono poi l’accesso a social network o blog, i videogame, e l’ascolto di musica che chiude l’elenco delle preferenze al 24,5%.

Saremmo curiosi di vedere una simile ricerca svolta nel nostro paese, ma in mancanza di essa potete dare un’occhiata ai dati completi di quella negli USA: vi ci ritrovate?

FONTE FONTE