google motorola apple

Google/Motorola dovranno fornire dati sullo sviluppo di android ad apple

Nicola Ligas -

La guerra dei brevetti sta portando ad esiti sempre più singolari e probabilmente assai poco graditi, dato che tra le varie vertenze che oppongono Motorola/Google ad Apple il giudice Richard Posner di Chicago ha ordinato che siano consegnati agli uomini di Cupertino delle informazioni riguardo lo sviluppo di Android e anche a proposito dell’accordo di acquisizione delle due società.

Tale decisione alquanto inaspettata è stata prese in merito ad una causa intentata da Apple contro Motorola nel 2010, alla quale quest’ultima aveva risposto con una controcitazione: secondo gli avvocati della mela morsicata la proposta di acquisizione sarebbe assai attinente al caso.

Difficile giudicare in che misura lo sia effettivamente non conoscendone i dettagli, ed ancor più difficile è capire cosa c’entri lo sviluppo di Android e quali dati debbano essere consegnati, certo è che le battaglie nelle aule di tribunale sembrano davvero non avere più confini e se un anno fa eravamo partiti con le accuse di plagio rivolte da Apple a Samsung, ormai il baricentro si è spostato ben oltre il semplice design, per andare ad interessare aspetti apparentemente assai più marginali (come l’effetto di rimbalzo dell’overscrolling, tanto per fare un esempio) ed ora anche lo sviluppo di Android stesso o i piani societari di Google.

Se una simile veemenza fosse rivolta altrove, a quest’ora i nostri smartphone farebbero anche il caffé. Ma forse è solo una semplicista conclusione.

Fonte: Fonte
Applebrevetti