thd_header

Giochi THD per Tegra 3, la nostra anteprima MWC 2012

Lorenzo Delli

Di una cosa siamo certi: lo stand nVidia al MWC di quest’anno, per gli appassionati del gaming e più in particolare del mobile gaming, costituiva una sorta di Shangri-La per i geek, in cui fermarsi e provare in esclusiva tutte le novità in arrivo sul Tegra Zone e non solo; allo stand infatti era anche possibile testare con mano alcune delle ultime novità in campo tablet, dotate naturalmente del nuovo SoC Tegra 3.

Sonic IV: Episode II

Al nostro arrivo allo stand siamo stati accolti, in grande stile, da uno dei ricci più famosi della storia dei videogame: stiamo ovviamente parlando di Sonic, e del nuovo episodio 2 in arrivo sul Tegra Zone nei prossimi mesi. L’accoglienza in grande stile è presto spiegata: come potrete vedere dal nostro video nVidia dava la possibilità di testare Sonic su un televisore di ragguardevoli dimensioni, ovviamente collegato in HDMI con un Transformer Prime, con l’ausilio di un controller wireless.

Come potrete vedere dal video, il motore grafico è all’altezza delle aspettative ma per essere certi delle potenzialità del titolo bisognerebbe testare a fondo anche i controlli touch, visto che la maggior parte degli utenti lo giocherà sicuramente utilizzando proprio il touch screen.

Golden Arrow THD

Un titolo davvero peculiare, con un ambientazione fantasy ed uno stile di gioco che fonde veloci tap su schermo e combo micidiali per abbattare ondate di nemici sempre più combattivi con elementi tipici dei giochi di ruolo. Il test che vedrete tra poco è stato effettuato su un nuovo tablet Toshiba da 7″ dotato del SoC nVidia Tegra 3. Forse il motore grafico non è tra i migliori provati (il confronto con Shadowgun sorge oramai spontaneo) ma gli effetti di luce e le ambientazioni sono valide.

Dark Kingdom THD

Siamo rimasti piacevolmente sorpresi dal test di Dark Kingdom e  ci sarebbe piaciuto approfondire la nostra prova con qualche altro minuto di gioco (purtroppo come avrete intuito la fiera era a dir poco enorme e il tempo da dedicare ad ogni singolo stand era davvero esiguo). Il gioco rientra nel genere degli hack’n’slash e ricorda molto da vicino titoli quali Diablo o (visto che siamo nel settore mobile) Dungeon Hunter. I controlli sono davvero ottimizzati e per una volta tanto è davvero un piacere giocare utilizzando il touch screen. Non siamo certo di fronte ad una novità del mondo videoludico, ma, visto il genere di successo, ciò che più conta è come è stato realizzato e possiamo dirvi che gli sviluppatori hanno fatto davvero un buon lavoro.

Zombie Driver THD

Forse uno dei titoli più divertenti da noi provati. Inspiegabilmente assente nel comunicato stampa di nVidia relativo alla carrellata di giochi in arrivo su Tegra Zone (ma comunque presente nel video rilasciato sempre da nVidia), Zombie Driver è un titolo già in vendita su Steam. L’obbiettivo del gioco? Investire più zombie possibili con la vostra vettura! Decine i veicoli disponibili, così come per le modifiche e le armi. Due le modalità di gioco: storia e una tipicamente arcade in cui dovrete battere il vostro stesso record. Il motore grafico è davvero apprezzabile ed i controlli touch sono realizzati ottimamente. Il nostro test è stato effettuato sul nuovo ASUS Transformer Pad 300.

Jett Tailfin Racer THD

Jett Tailfin Racer THD è un simpatico gioco di corse che ricalca titoli quali Mario Kart o Crash Team Racing (che a sua volta ricalcava Mario Kart), puntando però su una cornice di gioco originale: non correremo su vetture infatti ma su simpatici pesci che gareggeranno sui fondali oceanici. Il gioco è stato annunciato da un bel po’ in realtà e siamo rimasti sorpresi di provarlo allo stand nVidia (visto che doveva essere già disponibile da Febbraio).

Allo stand era presente anche la nuova modalità multiplayer di Shadowgun, Shadowgun: Deadzone, che dovrebbe arrivare giusto giusto a Marzo per dispositivi Tegra 3. Purtroppo durante la nostra visita lo staff nVidia stava risolvendo dei problemi di connessione legati alla Wi-Fi, privandoci quindi dell’opportunità di testarlo con mano. Erano ovviamente presenti anche le altre novità che vi abbiamo esposto nel dettagliato articolo di qualche giorno fa.

MWCmwc 2012NVIDIAvideo