phoneeasy-740-540x304

Doro PhoneEasy 740, lo smartphone Android per i meno giovani

Giuseppe Tripodi

Si chiama Doro PhoneEasy 740 e, a vederlo così, si direbbe un cellulare tirato fuori da una scatola acquistata una decina di anni fa.
E invece no, che ci crediate o meno è stato presentato al MWC 2012 di quest’anno e monta Android come sistema operativo.

L’azienda che lo ha realizzato, la finora sconosciuta Doro, lo ha realizzato pensando a quella fascia di utenti meno giovani e decisamente non inseriti nel mondo Android che potrebbero trovare la comune esperienza utente troppo “complessa”.

Quindi ecco saltar fuori dei bei tasti gommati con un deciso feeback come non ne vedevamo da anni, un launcher decisamente semplificato e nessun gigantesco display su cui guardare giocare gli ultimi titoli disponibili.

Ma d’altronde l’idea non è poi così cattiva, visto che l’utenza a cui il PhoneEasy è indirizzato difficilmente sarà interessata a tutte le feature che noi giovani d’oggi utilizziamo quotidianamente: l’importanza viene data alle funzioni principali di ogni cellulare, ossia telefonare, mandare messaggi e magari scattare qualche foto.
La dotazione hardware completa include infatti una fotocamera da 5Mp, la radio FM e 4 GB di memoria interna, senza però rinunciare a (ben) 512Mb di RAM.

Non si conoscono ancora le date di messa in commercio né il prezzo ma, se supponendo che verrà proposto ad un costo estremamente competitivo, questo PhoneEasy potrebbe diventare un prodotto fortunato.
Voi cosa ne pensate? Troverà mai mercato tra tutti i nuovi, potentissimi smartphone visti a Barcellona?

Fonte: Fonte
mwc 2012