htc-logo

HTC rilascia le nuove API per la sua Sense: Beats e Lockscreen nel pacchetto

Roberto Orgiu

 

Quasi un anno fa, HTC ufficializzava la partnership con Beats by Dr. Dre, poi i primi smartphone dotati di Beats Audio hanno iniziato a comparire sul mercato, fino a fare di questa collaborazione il cavallo di battaglia della nota casa produttrice di device Android e WindowsPhone.

Qualche mese dopo, la stessa azienda aveva annunciato l’intenzione di aprire la propria piattaforma audio di punta alle applicazioni di terze parti, ma solo recentemente HTC ha confermato la compatibilità con software come YouTube, arrivando al Mobile World Congress per stupire gli sviluppatori con un nuovo set di API (se non sapete di cosa stiamo parlando, potete dare un’occhiata al nostro precedente articolo, in cui spieghiamo cosa sono), che comprende le librerie per questi servizi

  • Beats Audio
  • Lockscreen
  • Mobile Device Management
  • HTC MediaLink HD (in realtà queste funzioni arriveranno a breve, ma valeva la pena nominarle)

Con questa mossa particolarmente dev-friendly, HTC di sicuro si è accaparrata le simpatie degli sviluppatori software, che potranno così creare software meno frammentato nel caso girasse su dispositivi con a bordo la Sense.

Se siete interessati, potete dare un’occhiata al blog ufficiale dell’azienda per l’annuncio ufficiale o provare le nuove API nel portale per sviluppatori.

Pensate che Google possa approfittare dell’occasione per rilanciare il servizio musicale di cui non è proprio soddisfatta?

Fonte: Fonte