Alcatel serie One Touch, la nostra anteprima MWC 2012

Anche Alcatel ha sfruttato un’occasione prestigiosa quale l’MWC per presentare tutta una nuova serie di smartphone il cui punto di forza risiede indubbiamente nel prezzo a cui verranno proposti al pubblico.

Gli smartphone da noi provati fanno parte della famiglia “One Touch” e, più in particolare, abbiamo testato lo One Touch Ultra 995 e il Mix 995, il One Touch Smart 991 e il Play 991 e il One Touch Smart 993, lo Smart 990 e lo Smart 916. La nomenclatura non aiuta certo l’utenza a distinguerli e i device non finiscono certo qui; la lista ufficiale rilasciata da Alcatel ne contiene infatti molti altri, anche se in realtà le varianti proposte si raggruppano in famiglie con caratteristiche hardware simili, con qualche differenziazione a livello estetico.

Ultra 995 e Mix 995

La serie 995 si contraddistingue per il display da 4.3″ WVGA, con una risoluzione pari a 480×800 punti. Troviamo a bordo un processore da 1.4 GHz (non è chiaro se sia single o dual-core), memoria interna da 1 GB con la possibilità di espansione tramite microSD, una batteria da 1500 mAh, una fotocamera da 5 MPx, uscita HDMI con led flash e Android Gingerbread 2.3 (che sarà sicuramente aggiornato ad Android 4.0!). L’interfaccia grafica è simile ad SPB Shell con qualche aggiunta da parte di Alcatel. Le due versioni Ultra e Mix si distinguono solamente a livello estetico: cambiano sia le colorazioni (molte quelle disponibili) sia i materiali di costruzione. Il prezzo dovrebbe essere inferiore o pari ai 200 €.

Smart 991 e Play 991

Lo Smart e il Play hanno caratteristiche hardware inferiori rispetto alla serie 995, già a partire dal display con una diagonale di 4″ (HVGA), ed un processore single-core da 800 MHz. Entrambi hanno a bordo Android Gingerbread 2.3 e lo Smart sarà venduto anche in una variante dual sim. Anche in questo caso ci sono più colorazioni disponibili, specialmente per quanto riguarda il Play. Il Play si discosta dallo Smart con un look più giovanile. Entrambi avranno 150 MB di memoria interna con uno slot micro SD per l’estensione di memoria.

Smart 993, Smart 990 e Smart 916

Gli Smart 993, 990 e 916 sono invece tra loro sostanzialmente differenti. Partiamo dallo Smart 993: lo smartphone sarà venduto con Android 4.0 ICS (e non è poco); il display ha una diagonale di 4″ con una risoluzione pari a 480×800 (WVGA). Anche in questo caso sarà disponibile una variante dual sim e saranno tre le colorazioni disponibili.

Lo Smart 990 è forse il meno interessante da noi provato: schermo da 3.5″ HVGA, Android 2.3, processore da 600 MHz, appena 150 MB di memoria interna (espandibile tramite microSD). Curiosa la presenza di un grosso tasto fisico centrale per la scorciatoia “home”. Probabilmente sarà venduto ad un prezzo inferiore ai 100€.

Lo Smart 916 è lo smartphone di casa Alcatel dotato di tastiera fisica e ciò che lo rende interessante è la disponibilità di una versione dual-sim. Il display orizzontale è da 2.6″ con una risoluzione pari a 240×320 punti. Anche in questo caso la memoria interna è pari a 150 MB con la possibilità di espansione tramite microSD. Troviamo sopra la tastiera un trackpad molto funzionale per la navigazione dei menù del telefono. Anche in questo caso il prezzo dovrebbe essere basso.