cam dictionary

CamDictionary: l’app che traduce quello che vede

Nicola Ligas -

L’MWC non è solo dispositivi e tecnologia, ma anche applicazioni; una di queste in particolare ci è sembrata potenzialmente molto interessante (sebbene non abbiamo avuto modo di testarla a fondo per capirne l’effettiva bontà): come avrete capito dal titolo, parliamo di CamDictionary, ovvero un’app che traduce ciò che la nostra fotocamera sta inquadrando.

Su schermo vedrete un reticolo nel quale andrà inquadrato il simbolo da tradurre (non importa scattare) e nel giro di pochi secondi vi troverete davanti il suo corrispettivo nella lingua da voi scelta (ce ne sono ben 36, ed ovviamente il processo di traduzione è bidirezionale). Nei prossimi aggiornamenti sarà inoltre possibile unire assieme varie parole in modo da tradurre interi paragrafi.

Si tratta insomma di un’applicazione molto utile (quasi indispensabile) se abbiamo a che fare con un alfabeto completamente diverso dal nostro, ma che può rivelarsi comoda anche per rapide traduzioni al volo, magari quando non possiamo/vogliamo digitare l’intera parola.

Sul Market è presente una versione gratuita con pubblicità, priva del text-to-speech e con il marchio “Trial” in sovraimpressione, ma a parte questo dovrebbe essere più che sufficiente per farvi capire se fa o meno al caso vostro; in questo caso valuterete l’acquisto della versione completa per 3,99€

Vi lasciamo con un breve video demo e i link per l’app gratuita e a pagamento.

Fonte: Fonte
video