Samsung Galaxy Note 10.1, prova

Samsung Galaxy Note 10.1, la nostra anteprima MWC 2012

Lorenzo Delli -

Samsung, con il suo nuovo Galaxy Note 10.1, ha sicuramente suscitato perplessità: il presupposto di ampliare l’esperienza utente introdotta dall’omonimo phablet (senza il suffisso 10.1) con uno schermo da 10 pollici è di per sè vincente.

Il problema è che il prodotto proposto non si discosta più di tanto da quelli già in commercio (come ad esempio i due precedenti tablet Samsung da 10 pollici). Rivediamo insieme le caratteristiche tecniche svelate nell’annuncio ufficiale:

  • Display 10.1 pollici WXGA(1280×800)
  • Processore da 1.4 GHz dual-core
  • 1 GB di RAM
  • Fotocamera posteriore da 3 megapixel con LED Flash
  • Fotocamera anteriore da 2 megapixel
  • Memoria interna da 16/32/64 GB espandibile via microSD (fino a 32GB)
  • Batteria da 7000mAh
  • Android 4.0 con TouchWiz

 

La vera novità del Galaxy Note 10.1 sta appunto nella presenza nella confezione del S-Pen, il pennino capacitivo di Samsung, simile a quello presente nel Note standard. Le dimensioni del pennino sono ovviamente incrementate ed una delle caratterisitiche più importanti è il feedback visivo fornito dall’utilizzo: avvicinando il pennino allo schermo vedremo infatti un responso visivo dal display che visualizzerà una sorta di piccolo cursore per indicarci dove stiamo per premere.

Il Galaxy Note 10.1 inoltre viene venduto con preinstallati due applicativi di Adobe, Adobe Photoshop Touch, utile al foto editing, e Adobe Ideas, che permette all’utente di disegnare a “mano libera” in grafica vettoriale. Se pensate che i due software vengono venduti ciascuno al prezzo di 7,99€ è sicuramente un aggiunta gradita. Anche l’interfaccia grafica di Samsung, la TouchWiz, presenta delle ottimizzazioni per l’utilizzo con l’S-Pen, esattamente come per il Note standard.

Altro dettaglio positivo: essendo un “grande” galaxy Note, il tablet permette di effettuare e ricevere telefonate, grazie all’alloggiamento per la SIM compreso al suo interno.

Ma non è tutto oro quello che luccica: per cominciare il tablet non ha un alloggio per il pennino; per alcuni sarà un dettaglio irrilevante ma per altri potrebbe essere una scocciatura. Inoltre abbiamo effettuato un test del pennino con Adobe Ideas per verificare se il prodotto si presta ad un utilizzo in campo professionale: purtroppo risulta difficile disegnare con la mano appoggiata al display, in quanto lo schermo capacitivo confonde la mano dell’utilizzatore con l’S-Pen. La cosa si traduce in piccole macchie sul disegno (causate appunto dalla mano appoggiata) o in una perdità di sensibilità da parte dell’S-Pen stesso.

Bisogna però ammettere che l’utilizzo del pennino in un software come Adobe Photoshop Touch ne aumenta di molto le potenzialità: se ad esempio dovete selezionare un particolare di una foto, il pennino vi fornirà tutta la precisione di cui avrete bisogno.

Vi lasciamo dunque con la nostra anteprima e con una galleria di foto del nuovo dispositivo Samsung.

Samsung Galaxy Note 10.1

Samsung Galaxy Note 10.1

confronta modello

Ultime dal forum:

MWCmwc 2012video