google_apple_logo

Google ed Apple in tribunale a braccetto

Matteo Corgiolu -

Chissà come si sentono gli avvocati di Mountain View e quelli di Cupertino nel trovarsi dallo stesso lato in un’aula di tribunale. Chi si trova dall’altra parte di sicuro non dorme sonni tranquilli, considerando i colossi con cui è andato a litigare, nonostante stringa in mano il brevetto che gli dovrebbe assicurare la proprietà intellettuale di una funzionalità importante come Street View.

L’azienda in questione è PanoMap ed ha intentato causa contro i due giganti per l’utilizzo di Street View sui dispositivi Apple. Cosa c’entra allora Google direte voi. Bè, è’ proprio Google a concedere l’utilizzo di Maps, e di tutte le funzionalità associate, ai dispositivi della mela morsicata e a quanto pare non sta pagando i diritti a PanoMap per farlo. Non solo, gli avvocati della parte lesa aggiungono che il reato è aggravato dalla consapevolezza di entrambe le società citate della proprietà di PanoMap del brevetto in questione.

Fino a qui verrebbe da dire “povera PanoMap, pagatele i diritti per Street View che tanto i soldi li avete”. Tuttavia parrebbe che l’azienda non sia per niente impegnata nella produzione di mappe virtuali ma che si tratti di un “ente non praticante” (ovvero una società che vive di diritti brevettuali citando chi fa uso delle loro tecnologie illegalmente).

Lasciando da parte le questioni morali (qual è l’utilità di un’azienda che vive di cause legali intentate sulla base di diritti intellettuali acquistati col solo scopo di farli fruttare in tribunale?) parrebbe esserci un ulteriore risvolto inaspettato nella questione. Sembrerebbe infatti che la PanoMap sia una società di proprietà della compagnia CSA che dal canto suo dichiara di non aver assolutamente citato in giudizio Google ed Apple facendo sorgere il dubbio che una compagnia madre stia utilizzando il nome di una ditta satellite per portare guerra ai due colossi.

La situazione comunque è abbastanza nebulosa e per niente vicina dall’essere risolta. Vi faremo sapere come evolve.

Fonte: Fonte
Apple