mwc2012ztemimosax2

ZTE Mimosa X: hands on

Erika Gherardi -

ZTE si presenta al MWC con il Mimosa X che, dietro ad un design semplice e delicato, nasconde un hardware capace di competere con parecchi smartphone di fascia media. Lo scopo di ZTE è chiaro: sbaragliare la concorrenza nella fascia di prezzo intermedia fornendo agli utenti un’esperienza simile a quella dei terminali più costosi.

A bordo abbiamo ovviamente Android 4 che offre prestazioni eccellenti grazie al processore Tegra 2 da 1.2 GHz con GPU GeForce. Il display è un 4,3″ qHD con risoluzione 960×540 pixel; nella parte posteriore troviamo una fotocamera da 8 megapixel che ci permette di registrare video in full HD mentre nella parte anteriore abbiamo una deludente fotocamera da 0.3 megapixel per le videochiamate.

Sono presenti due microfoni per l’eliminazione del rumore, il supporto al DLNA, 4GB di memoria interna espandibile tramite microSD e un impianto Audio Dolby, che non ha soddisfatto pienamente i ragazzi di Edgadget, autori dell’hands on.

L’uscita è prevista per Aprile 2012, in contemporanea per tutto il mondo.

 

mwc 2012NVIDIA