• Home
  • Giochi
  • Puzzle Prism: divertente rompicapo a colpi di mattoncini colorati

Puzzle Prism: divertente rompicapo a colpi di mattoncini colorati

Se dicessimo le parole “rompicapo” e “mattoncini colorati” ad un ipotetico pubblico di videogiocatori, la risposta sarebbe un unanime “Tetris!“. Puzzle Prism non intaccherà certo la fama di un tale mostro sacro, ma forse non è nemmeno questo il suo intento.

La dinamica è molto simile, ma in questo caso gli anni di distanza tra i due titoli si fanno indubbiamente sentire nel comparto grafico (per quanto parliamo sempre di un rompicapo, che quindi non fa della tridimensionalità la sua arma vincente).

Lo scopo è riempire completamente un livello in modo da farlo scomparire (esplodere) un po’ come in Tetris dovevamo riempire una riga per ottenere lo stesso risultato, ruotando a destra e sinistra i vari blocchi ed incastrandoli opportunamente l’uno con l’altro.

C’è davvero poco da spiegare sul piano delle regole, tanto che il video qui sotto sarà sufficiente a togliervi ogni eventuale dubbio circa il gameplay, che comunque vorrete sicuramente provare nella versione gratuita del gioco; se alla fine non riuscirete più a smettere, magari vorrete valutare l’acquisto della versione completa, in fondo costa solo 99 centesimi: le trovate entrambe nei box a fine articolo.