Cartoon Camera: trasforma le tue foto in disegni

Erika Gherardi

Ormai lo sappiamo: Instagram ha dato il via ad una vera e propria foto-mania e in un mercato già saturo distinguersi non è facile. Cartoon Camera è una di quelle applicazioni che prova a farlo, puntando sulle nostre velleità artistiche. Il risultato? Piacevole ma i passi avanti da fare per diventare un must-have sono ancora parecchi.

Cartoon Camera è un’app semplice in tutti i sensi: facile da usare e con funzioni ridotte all’osso, cosa che sicuramente non gioca a suo vantaggio vista l’agguerrita concorrenza composta da software, come Magic Hour, capaci di offrire un parterre di filtri da far impallidire perfino Instagram. Nel suo piccolo però quest’applicazione può essere quanto meno divertente, anche se difficilmente rimarrà a lungo sui vostri terminali allo stato attuale.

Cominciamo però, prima di evidenziare i grossi limiti di Cartoon Camera, con le funzioni attualmente presenti. Scordatevi complicati menu e settaggi perché qui tutto quello che serve è presente nell’unica schermata a vostra disposizione, occupata soprattutto dallo spazio  dedicato alla fotografia che andremo a scattare. I pulsanti sono veramente pochi e svolgono funzioni basilari; abbiamo quello per entrare nella Galleria, quello che ci permette di attivare o disattivare il flash, quello per cambiare fotocamera (almeno in teoria), quello che cambia ci permette di cambiare gli effetti e infine il bottone per scattare la foto. Sulla destra troviamo anche una piccola barra: facendo scorrere il dito verso l’alto o il basso cambiamo la sensibilità in modo da ottenere un’immagine più o meno scura.

Ma quali sono gli effetti visto che la competizione nel Market si gioca proprio sulla varietà di quest’ultimi? Purtroppo solo 5 anche se dobbiamo ammettere che non ci sono dispiaciuti e che il numero ridotto ci permette di non perdere troppo tempo nel scegliere quello adatto al nostro scatto. Abbiamo:

  • Cartoon
  • Sepia
  • White Strokes
  • Dark Strokes
  • Colored Edges

Veniamo alle note dolenti, che purtroppo per i ragazzi di Fingersoft non sono poche. Il primo problema che abbiamo riscontrato riguarda il bottone per il cambio della fotocamera; ci siamo ritrovati con un’immagine ribaltata di 180° perché lo switch non funziona a dovere sulla nuova versione di Android. Sempre in tema di bottoni, ogni tanto ci è capitato di dover riavviare l’applicazione perchè i vari pulsanti non eseguivano più i comandi a cui sono adibiti e quindi ci siamo ritrovati a premere Switch Camera per ottenere dei cambi di effetti. Anche questo però è un problema legato probabilmente ad Ice Cream Sandwich.

Sfortunatamente non è tutto qui. Quelli sopra sono solamente i bug, ma poi abbiamo anche altri limiti. Tanto per cominciare Cartoon Camera è priva di impostazioni di ogni sorta, cosa che a noi non piace mai troppo. In secondo luogo non ci permette di scattare foto “normali” quindi se cambiate idea e volete una fotografia tradizionale dovrete passare all’applicazione nativa; certo, non è una grande fatica ma agli sviluppatori basterebbe poco per implementarla. Infine avremo qualcosa da ridire anche sui filtri: la scelta è buona, nel senso che da un’app chiamata Cartoon Camera non ci aspettiamo niente di più, però le foto realizzare all’aperto tendono a venire male e non avendo impostazioni oltre a quella per la sensibilità non abbiamo modo di sistemarle per renderle decenti. Un vero peccato.

Con qualche buon aggiornamento potrebbe diventare sicuramente un must-have perché l’idea è buona e sicuramente si distingue dalle varie copie di Instagram che popolano il Market, però ci sono molte cose da sistemare che al momento rendono Cartoon Camera divertente da usare ogni tanto, anche se è probabile che dopo qualche ora vi dimentichiate di averla installata.

video