playbookdroid

Blackberry Playbook si aggiorna alla versione 2.0 e supporta le applicazioni Android

Nicola Ligas -

Se siete tra gli sviluppatori in attesa del vostro Playbook gratuito o se semplicemente possedete la tavoletta di RIM, sarete lieti di sapere che il supporto per le app Android al suo interno è ormai cosa fatta, grazie ad un aggiornamento che è stato rilasciato in questi giorni.

Vista l’offerta fatta agli sviluppatori Android, c’era appunto da aspettarsi una mossa di questo tipo, anche perché se le app Android non vengono adattate per funzionare con l’emulatore a poco serve averne uno; per fortuna sembra che i passaggi richiesti per farle girare siano piuttosto pochi, ma basterà tutto questo a risollevare le sorti della tavoletta di RIM?

Difficile dirlo con certezza, per quanto l’idea sia allettante siamo ancora nelle fasi iniziali dell’emulazione di applicazioni Android, quindi non possiamo saperne con esattezza i limiti e le potenzialità: di certo è un campo nel quale pensiamo valga la pena investire, e che potrebbe fare la fortuna di futuri dispositivi, anche più compatti di un tablet, ma ora come ora siamo ancora nel limbo in cui si trovano tutti i pionieri.

L’update del Playbook non si limita solo a questo comunque: tra le altre novità evidenziamo il supporto nativo alle email (condividiamo le perplessità dei colleghi di Phandroid: davvero mancava finora?), l’integrazione con Twitter e Facebook, miglioramenti alla navigazione web e sono state introdotte anche una nuova tastiera virtuale e una nuova interfaccia della homescreen.

Aggiornamento bello corposo insomma, speriamo (per RIM) che sia anche efficace nel rilanciare il Playbook.

Fonte: Fonte
Blackberry