eden-tab-box

Sarà l’Eden Tab lo Xiaomi tablet?

Nicola Ligas

Dopo lo straordinario successo del MI-One, Xiaomi si è ragionevolmente chiesta se entrare o meno anche nel mercato tablet; coincidenza vuole che durante il CES, sia stato annunciato da Mobile In Style l’Eden Tab, che pare sia stato co-sviluppato proprio con Xiaomi, ma che non dovrebbe avere la MIUI a bordo.

L’Eden è infatti una tavoletta Gingerbread (ma aggiornabile ad Ice Cream Sandwich, prima o poi), dotata di CPU a 1,2GHz Samsung S5PC210 con 1 GB di RAM, 16 GB di memoria interna, display LCD con risoluzione 1280×800,  e varie espansioni/porte, ovvero microSD, micro-USB e mini HDMI. Da ben 8 megapixel la fotocamera posteriore, mentre quella anteriore si fermerà a 2, e per rendere migliore l’audio ci sono non uno ma due microfoni. Il tutto contenuto in 330g e 10,4 mm di spessore, con una batteria da 3850mAh.

La versione Wi-Fi del tablet sarà in vendita già questo week-end in Giappone nelle colorazioni bianco, nero e rosa, ad un prezzo di 370$, mentre per la variante con 3G i cugini nipponici dovranno attendere aprile.

La domanda a questo punto è: vedremo l’Eden in Cina col marchio Xiaomi? Forse si, forse no. Lei Jun, CEO dell’azienda, ha confermato che il lancio giapponese sarà una sorta di test per il tablet: se il risultato fosse positivo probabilmente la risposta sarà sì, e chissà che in quel caso L’Eden Tab non si tinga di MIUI.

Fonte: Fonte