Primi benchmark per il nuovo smartphone LG con Tegra 3

Che HTC non sarebbe stata l’unica a presentare al MWC uno smartphone dotato del nuovo quadcore di Nvidia era già cosa nota. E sapevamo già anche che LG avrebbe avuto da dire la sua in merito (ha infatti promesso smartphone rivoluzionari proprio per il congresso di Barcellona).

Grazie a MoDaCo (e alla sua misteriosa fonte interna a LG) è addirittura trapelato un benchmark relativo proprio a uno di questi smartphone rivoluzionari, che con tutta probabilità sarà il nuovo LG X3.

Il benchmark è stato effettuato con la nuova versione di Quadrant (che da ieri ha aggiunto il supporto ai multi-core e ad ICS): il risultato supera di circa cento unità quello ottenuto dalla nostra prova effettuata sull’ASUS Transformer Prime.

Ma non è solo il benchmark a stupire; lo smartphone LG su cui è stato effettuato è aggiornato all’ultima versione di ICS:

E non è cosa da poco, visto che tra gli smartphone in arrivo sul mercato ce ne sono alcuni che usciranno con Gingebread (vedi ad esempio il Sony Xperia S).

Inoltre non è esclusa la presenza a bordo del chip NFC: se aguzzate la vista sullo screenshot relativo al benchmark (trovate la foto con una risoluzione migliore nella galleria) potrete notare in alto a destra proprio il simbolo relativo all’NFC (simbolo che compare anche sul nuovo modello di smartphone LG, l’LG Prada).

LG sembra davvero puntare a sorprendere con questo smartphone, che probabilmente diventerà il nuovo device di punta della società coreana. Bisogna anche dire che LG non ha mai deluso particolarmente da un punto di vista hardware, quanto semmai da un punto di vista software. A prescindere quindi dalle dotazioni dello smartphone (le trovate qui) dovremo aspettare qualche hands-on (forse proprio il nostro al MWC!) per giudicarne a pieno le potenzialità.

FONTE FONTE