Archos 35 Home Connect

Archos 35 Home Connect, la recensione completa

Emanuele Cisotti -

 

Impossibile non definire quantomeno “curioso” Archos 35 Home Connect. Si tratta della prima radio-sveglia (ma non radiosveglia) Android della storia. In parole povere è un dispositivo Android WiFi con due casse molto potenti da posizionare sul proprio comodino.

Le funzioni sono quelle che vi aspettereste da un dispositivo simile: sveglia, cornice digitale, web-radio (sono presenti tutte le più famose radio italiane), casse potenti e connettività WiFi. Il tutto è condito da alcuni semplici widget e dalla possibilità di consultare il traffico e scaricare nuovi giochi e applicazioni da AppsLib di Archos.

Queste le caratteristiche del dispositivo:

Archiviazione interna 4 GB* di memoria interna + slot SD per espandere la memoria (fino a 16 GB* carte)
Application Framework Android™ 2.2 Froyo
Processore Omap 3630 @ 1 GHz con graphic accelerator OpenGL ES 2.0
Schermo 3.5” TFT a colori touch screen
Riproduzione musicale1 MP3, FLAC, OGG, WAV
Visualizzatore di fotografie1 JPEG, BMP
Riproduzione video1 Riproduce MPEG-4 AVI e formati video più comuni
Registrazione video Record dalla memoria di fronte di fronte fotocamera VGA dotata di un microfono
Altoparlanti 2 built-in altoparlanti ad alta definizione, audio da 3,5 mm jack
Altre applicazioni sveglia, previsioni meteo, TuneIn™ webradios, Traffico, browser Web, e-mail, AppsLib
Dimensioni e peso Dimensioni: 163.6 mm x 92 mm x 52 mm
Peso: 245 g
Compatibilità Windows 2000/XP/Vista/7®, Mac® OS 10.4 o sopra in modalità di archiviazione di massa
Connessione Slot microSD, micro USB 2.0 High Speed, Fast WiFi-n integrato
La confezione comprende ARCHOS Home Connect, Batteria integrata (non rimovibile), adattatore di alimentazione, cavo micro USB (2 m), manuale utente

Il prezzo è di 129,99€ interessante per l’hardware che propone. Meno se pensiamo di utilizzarlo solo come sveglia da comodino. Sotto la videorecensione completa.

Recensionevideo