google cloud

Google potrebbe lanciare a breve il suo servizio di cloud storage

Nicola Ligas

Parlare di Google e Cloud Computing sembra quasi un’assonanza, dato che è proprio sulla nuvola che si basano la maggior parte dei servizi di Mountain View, ma se da una parte mail, documenti, immagini e video risiedono nei server di BigG, dall’altra per accedere a ciascuno di essi esistono altrettanti servizi specifici, e non è possibile copiare semplicemente un file come facciamo ad esempio con Dropbox.

Quando uscì Gmail ci fu subito chi pensò di sfruttarlo come cloud storage, con una utility chiamata appunto Gmail Drive, ora invece sembra che potrebbe debuttare ufficialmente un quasi omonimo servizio, chiamato Google Drive, analogo appunto ai vari Dropbox, Box, Ubuntu One, ecc.

In realtà il progetto sembra essere qualcosa di più, dato che dovrebbe sposarsi come nessun altro con tutta la piattaforma Google, allo scopo di riunire in un’unica interfaccia la gestione di tutti i file che abbiamo caricato tramite i vari servizi di Mountain View; ovviamente sarà anche possibile “uploadare” nuovi contenuti a scopo di backup e condivisione.

Non è ben chiaro a quanto ammonterà lo spazio gratuito a disposizione, ma solitamente Google è piuttosto generosa  in questi termini. Manca solo una data di lancio precisa e poi i vari concorrenti potranno iniziare davvero a sudare freddo.

Fonte: Fonte
Dropbox