build.prop-editor

Build.prop Editor per dispositivi con root, e il tuo device sembrerà un altro

Roberto Orgiu

Quanti di voi si sono trovati spiazzati nell’apprendere che il gioco appena comprato per il vostro smartphone non risulterebbe compatibile con il tablet in arrivo (o che già possedete) per l’unica ragione che lo sviluppatore ha scelto che sia così? Beh, a noi è successo e ci siamo chiesti se esistesse una soluzione, ed ecco spuntare dai laboratori di XDA un nuovo interessantissimo tool: Build.prop Editor.

Questo software necessita dei permessi di root per essere avviato per il semplice motivo che il file che tenta di modificare, è un file di sistema, quindi bisogna sia stare attenti a come ci si mettono le mani sopra, sia avere i privilegi per farlo.

Per chi di noi non ha mai incontrato questo specifico elenco di informazioni, vi basti sapere che il build.prop è dove vengono conservate tutte le indicazioni su un dispositivo, ovvero il numero di modello, la rom utilizza, la versione di Android e molte altre informazioni, quindi, riprendendo l’incipit dell’articolo, ci viene naturale proporvi un collegamento tra il problema e la soluzione.

Ad onor del vero, dobbiamo dire che questo software non è il primo a svolgere questo compito, in quanto un altro programma, presente sull’Android Market, può svolgere questa funzione: ROM toolbox, in versione free e a pagamento (4.60€ al momento della stesura dell’articolo), che racchiude in sé molti strumenti che sono utili ai modder, ma Build.prop Editor si distingue per la sua velocità e l’immediatezza nell’uso, oltre che per la possibilità di aggiungere arbitrariamente valori al build.prop e il suo costo (è un programma gratuito).

Se siete interessati, potete lasciare commenti o suggerimenti direttamente nel thread di XDA, altrimenti, vi lasciamo il link al market, da cui potrete scaricare questo software.

Cosa ne pensate di questo nuovo tool fresco fresco di laboratorio? 😉

Fonte: Fonte