dizionario

Android dalla A alla Z: cos’è il Bootloader?

Nicola Ligas -

Il bootloader (altrimenti detto HBOOT nei terminali HTC), è un programma che viene automaticamente eseguito ad ogni avvio del terminale e si occupa di caricare il kernel del sistema operativo, permettendone l’avvio

La sua stessa definizione, come vedete, esula in parte dal mondo Android in quanto lo troviamo, in varie forme, in ogni dispositivo che necessiti l’avvio di un sistema operativo.

Già queste semplici considerazioni sono sufficienti a far intuire la sua importanza per chi voglia installare versioni diverse di Android: per questo motivo si sente spesso parlare di bootloader sbloccato (o meno).

In realtà l’importanza del bootloader per il modding è in buona parte legata al fatto che questo permette l’accesso alla modalità Fastboot, che può essere usata per eseguire un file immagine memorizzato sul dispositivo o direttamente per flashare (installare) un nuovo firmware.

Per accedere al bootloader del proprio dispositivo, o per sbloccarlo, non esiste una procedura univoca per ogni dispositivo, pertanto vi rimandiamo al nostro forum, nella sezione dedicata al vostro terminale (smartphonetablet), per ulteriori dettagli in merito.