samsunged

Samsung prepara lo spot più lungo di sempre per il Super Bowl

Nicola Ligas

Come ogni anno in questo periodo l’America si prepara per il suo Super Bowl, ed una delle aziende che sono riuscite ad accaparrarsi un posto per uno degli spot di intermezzo, pagandolo a caro prezzo, è Samsung (l’anno scorso avevamo visto Motorola): vedremo forse un altro episodio in stile “The Next Big Thing“?

Lo scopo di Samsung è quello di promuovere “un dispositivo così emozionante che solo il più grande gioco in America può rendergli giustizia“. Non fatevi troppe illusioni però, si tratta “solo” del Galaxy Note, che sarà disponibile per il preordine sotto rete AT&T la prossima domenica, quella del Super Bowl per l’appunto.

Secondo delle stime non ufficiali, essendo lo spot lungo ben 90 secondi, Samsung avrebbe sborsato una cifra che si aggira sui 9 milioni di dollari per ottenere il suo spazio pubblicitario: il perché ce lo spiega in parte Younghee Lee, Samsung marketing executive:

Vogliamo che i clienti diventino fissati con la nostra azienda ed i suoi prodotti. La gente lo è con Apple. E’ tempo di dirottare la loro attenzione.

Siamo incerti se questa frase suoni più come una “dichiarazione di guerra” o di invidia, fatto sta che Samsung deve crederci molto, perché ha deciso di sfidare Apple proprio sul terreno di AT&T, un operatore dove le vendite dell’iPhone dominano, ecco quindi spiegato perché sia stata disposta a versare una cifra tanto ingente (che comunque per lei non è un problema) per la campagna promozionale del Note.

Sarà quel che sarà, noi sinceramente speriamo solo di goderci un bello e pungente spot, che non mancheremo di far vedere anche voi non appena sarà andato in onda.

Fonte: Fonte
Apple