htc_brilliant_2012

HTC conferma un 2012 con meno modelli differenti

Nicola Ligas

Avevamo già parlato circa un mese fa del fatto che HTC avesse intenzione di produrre meno modelli quest’anno, ma all’epoca era solo un report privo di commenti ufficiali, adesso invece arrivano anche quelli, per bocca di Phil Roberson, capo del distaccamento britannico dell’azienda.

Dobbiamo tornare a concentrarci su ciò che ci ha reso grandi – hardware eccezionale ed una grande esperienza per i nostri utenti. Abbiamo concluso il 2011 con molti più prodotti di quelli con cui lo abbiamo iniziato. Abbiamo cercato di fare troppo.

Il 2012 sarà quindi dedicato a dare ai nostri clienti qualcosa di speciale. Dobbiamo assicurarci di non segmentare troppo i nostri prodotti lanciando tutta una serie di dispositivi differenti.

Roberson avrebbe inoltre dichiarato che il focus primario dell’azienda saranno gli smartphone, relegando i tablet a fanalino di coda ma senza per questo uscire dal loro mercato.

Ci fa in effetti piacere che in HTC si siano accorti di aver esagerato nello sfornare continuamente nuovi modelli, un po’ meno che abbiano deciso di mettere in seconda linea i tablet, sui quali invece sarebbe importante (secondo noi) investire molto quest’anno, perché grazie all’arrivo di Ice Cream Sandwich si sono resi molto più competitivi ma, se abbandonati a sé stessi senza supporto dei produttori e senza un cospicuo aumento del numero di app dedicate, rischiano di non riuscire a colmare il gap con iPad, che ora come ora è ancora ampiamente recuperabile. Speriamo dunque che solo HTC sia giunta questa conclusione e nel frattempo attendiamo questi fantastici nuovi smartphone.

Fonte: Fonte