kinect

Come controllare Android con Kinect, un PC ed un proiettore

Nicola Ligas

In attesa che il touchscreen arrivi anche sui televisori da 50 pollici (ad un prezzo abbordabile) o che vengano implementati sistemi di controllo più avveniristici (come le touchless gesture), se volete un nuovo modo di interagire con il vostro Android vi serviranno solo un proiettore, un PC e Kinect (ed anche una buona dose di follia).

La realtà dei fatti è piuttosto complessa, e prevede la compilazione di una ROM dai sorgenti AOSP per permette ad Android di “dialogare” col PC, che tradurrà le gesture catturate da Kinect utilizzando il software “Simple Kinect Touch”: come risultato potremo controllare android facendo scorrere la mano su un’immagine proiettata su di una parte.

Non abbiamo le parole adatte per descrivere tutto questo, quindi lasceremo che a parlare sia il seguente video, anche se la voglia di provarlo a casa sarebbe davvero tanta.

Fonte: Fonte
video