app inventor MIT

Il MIT resuscita App Inventor come progetto open-source

Nicola Ligas -

App Inventor, il servizio di Google che consentiva di creare la propria applicazione per Android tramite un pratico tool online, è stato dismesso alla fine dello scorso anno, con la speranza che dalle sue ceneri risorgesse un altrettanto valido progetto open-source: a realizzarlo ci ha pensato il Massachusetts Institute of Technology.

Il codice sorgente di App Inventor è stato rilasciato giusto un paio di giorni fa, e nel giro di tre mesi il progetto dovrebbe diventare pronto per l’uso da parte del grande pubblico; al momento non c’è quindi alcuna documentazione né sono ammessi contributi esterni, ma entrambi giungeranno in futuro.

Lo scopo di App Inventor comunque non è legato soltanto allo sviluppo di applicazioni per Android, esso viene infatti usato dal Wellesley College e dall’Università di San Francisco per insegnare alcuni concetti informatici di base con un approccio più pratico che tecnico, e di certo non ci dispiacerebbe vedere App Inventor al centro di una lezione anche nelle nostre università.

Maggior informazioni si trovano sulla pagina di Google code e nel blog dedicato agli sviluppatori del progetto, creato dal MIT.

Fonte: Fonte