187-Telecom-Italia[1]

Il 187 di Telecom Italia arriva nel Market Android

Nicola Randone

Da quasi un mese sbarca sul Market Android la nuova applicazione firmata Telecom Italia che permette ai clienti dell’ex gestore pubblico della telefonia di gestire informazioni e servizi della propria linea telefonica di casa.

Sostanzialmente l’applicazione porta sul display del proprio smartphone tutte le funzionalità dell’area clienti 187 alla quale è possibile accedere utilizzando le stesse credenziali di accesso del sito tradizionale.

Ecco nel dettaglio le diverse funzionalità dell’applicazione:

– Consultare le informazioni relative alla tua linea telefonica Telecom Italia;
– Consultare gli ultimi 6 conti visualizzando, per ciascuno, il relativo pdf;
– Consultare i dati relativi alla tua utenza Telecom Italia, forniti in fase di registrazione;
– Richiedere una diagnosi on-line della tua linea ADSL;
– Richiedere una diagnosi on-line della tua linea telefonica di casa;
– Inviare segnalazioni su eventuali problemi riscontrati della tua linea telefonica di casa, della tua linea ADSL o del tuo account di Posta Elettronica;
– Risolvere on-line, in alcuni casi, la problematica riscontrata;
– Gestire le tue segnalazioni e monitorarne l’andamento;
– Avere a disposizione informazioni dettagliate sulla tua connessione Internet e sulla posta elettronica;
– Trovare pronta risposta ai problemi più frequenti nella sezione “Info Utili” costantemente aggiornate;
– Trovare direttamente sulla mappa, in relazione alla tua posizione i Negozi Telecom Italia a te più vicini.

Inizialmente l’applicazione veniva proposta in stock sui telefoni brandizzati TIM mentre dal 22 dicembre scorso è possibile installarla direttamente dal Market su qualsiasi dispositivo Android, a prescindere dall’operatore telefonico in uso.

Per chi non ha le credenziali di accesso al portale, Telecom Italia informa che registrandosi presso questa URL  sarà possibile, inserendo il proprio codice fiscale, ottenere la username e la password necessarie per l’utilizzo del servizio.

Fonte: Fonte