Sony Ericsson in perdita, ma vanno bene le vendite Android

Dopo i bilanci di HTC e Samsung. vediamo come se la passa Sony Ericsson (per tutto il 2011 le due aziende erano ancora tutt’uno): come avrete già intuito dal titolo dell’articolo, le notizie per l’azienda nippo-(svedese) non sono molto buone, sebbene il suo ramo Android non possa lamentarsi.

Nell’ultimo trimestre dello scorso anno infatti il numero di telefoni venduti è passato dagli  11.2 milioni del 2010 ai 9 milioni del 2011; nel bel mezzo di quella che sembra una debacle i modelli Android sono invece aumentati del 65%, con 28 milioni di smartphone Xperia venduti finora.

Il CEO di Sony Ericsson, Bert Nordberg, ha commentato le perdite come “il risultato di intensa competizione, sfavorevoli condizioni macroeconomiche e gli effetti del disastro naturale in Thailandia”. Sarà anche per questo che nel 2012 Sony sembra sempre più lanciata nel segmento smartphone-Android?

Chi fosse interessato può trovare maggiori dati nel comunicato stampa ufficiale.

FONTE FONTE