google-oracle-causa java

Oracle attacca Google: 10 milioni di dollari al giorno anche grazie a Java

Emanuele Manili

In una lettera alla corte inerente la recente violazione di un brevetto Java da parte di Google, Oracle ha reso nota la loro convinzione secondo la quale Google guadagnerebbe  approssimativamente 10 Milioni di dollari al giorno all’interno del fatturato annuo relativo alle attivazioni Android.

Oracle non ha spiegato in che modo siano arrivati a dedurre tale cifra, ma l’esperto di brevetti Florian Muller crede che vi siano arrivati sulla base del fatto che Google guadagna, all’incirca, $14 ad attivazione.

Oracle sostiene inoltre che lo “sfruttamento” della piattaforma Java in Android da parte di Google si spinga ben oltre il “solo” Android.

Questo prodotto infatti gli sta permettendo di far crescere realtà come Google+, guadagnare soldi tramite l’Android Market, e via dicendo.

Nello specifico, alla Oracle si spera in un ritorno monetario da quello che presumono sia un utilizzo illegittimo ed illegale della tecnologia Java.

Google deve in ogni caso muoversi con molta cautela, in quanto la valutazione di Oracle potrebbe risultare corretta, con tutte le conseguenze che facilmente immaginiamo.

E’ chiaro come questo sia l’ennesimo dei tentativi da parte di terze società di guadagnare qualche soldo (e sicuramente un pò di visibilità)  “sulle spalle” del successo che sta riscuotendo Android in tutto il mondo.

Oppure è l’esatto contrario?

Fonte: Fonte