sony-nypon

Nuove indiscrezioni sui futuri smartphone Sony, tra cui il display WhiteMagic a 1000nit

Nicola Ligas

Sony non aveva aspettato neanche la conclusione del CES per annunciare che avrebbe svelato ghiotte novità all’MWC di Barcellona, dopo i già acclamati Xperia S e Xperia Ion: oggi diamo dunque uno sguardo più approfondito a ciò che ha in serbo la casa nipponica, che a quanto pare non ha intenzione di unirsi alla schiera di produttori (HTC, Acer e Motorola in primis) che sforneranno meno modelli nel 2012.

Iniziamo dal modello del quale vedete le specifiche in alto, l’LT22i “Nypon”la cui caratteristica di spicco è senz’altro il display con tecnologia WhiteMagic in grado di assicurare ben 1000nit di luminosità in modalità “all’aperto”, ma soprattutto promette di dimezzare i consumi, in condizioni d’uso normali, rispetto agli LCD convenzionali: peccato solo per la risoluzione qHD di 540 x 960, ma sicuramente lo vedremo in futuro anche in schermi con dettaglio maggiore.

Proseguiamo con l’MT27i “Pepper” del quale vi avevamo già mostrato alcune immagini, il quale potrà vantarsi di avere lo stesso chip del Nypon, fatto in casa da Sony stessa (probabilmente con disappunto di Qualcomm che finora aveva equipaggiato i suoi smartphone Android) e dall’altisonante nome di NovaThor U8500, che altri non è se non una CPU da 1GHz dual-core, sulle cui prestazioni effettive nulla sappiamo.

Veniamo infine all’ST21i “Tapioca”, un entry-level che ci aspettavamo al CES e che invece è probabilmente stato rimandato all’MWV: processore a 800MHz (sebbene di fattura sconosciuta), 512MB di RAM e display da 3.2 pollici HVGA, insomma il prototipo dello smartphone economico.

E’ evidente come dei tre modelli sia il Nypon quello che attira di più lo sguardo, ed in particolare saremmo curiosi di verificare personalmente la bontà del suo display: per darvene un’esempio simile potete guardare il seguente filmato che mostra un Nokia 701, l’unico altro smartphone che può vantare una tale luminosità, sebbene con tecnologia completamente diversa.

Fonte: Fonte
video