motorola_fire_xt

Motorola Fire XT, la recensione completa

Emanuele Cisotti -

Abbiamo già avuto modo di parlare del Fire della famiglia Motorola, economico smartphone con tastiera qwerty. Oggi recensiamo invece la versione full touch dal nome Motorola Fire XT, già disponibile per l’acquisto in Italia.

Confezione

La confezione del Fire XT è semplice ma contiene l’essenziale: alimentatore italiano, cavo USB, auricolari e piccola microSD.

7

Costruzione ed ergonomia

Lo smartphone ha una scocca interamente in plastica, rigida frontalmente, gommata sul retro. Proprio il retro del telefono da una sensazione di particolare economicità al prodotto. Anche il bordo argentato, se su Fire era elegante e raffinato, qui risulta invece quasi non coordinato con il resto del telefono. Il blocco della cover è comunque solidissimo e in perfetta fattura Motorola.

7

Hardware

L’hardware di Fire XT non è esattamente di ultima generazione, ma è comunque proporzionato alla fascia bassa per cui si propone Fire XT. Processore da 800MHz, 512MB di RAM e 512MB di memoria interna. La fotocamera è da 5 Megapixel con led flash ed è anche presente una fotocamera frontale. Lo speaker è abbastanza buono anche se i brani musicali si riproducono a un volume leggermente inferiore alla media (bene invece le suonerie).

7

Touchscreen e display

Lo schermo, pur essendo da 3,5 pollici con risoluzione 320×480, risulta non molto definito anche a causa (vista la dimensione) della bassa densità di pixel (solo 165 dpi). La risposta al touch è sufficiente, ma a causa della non ottimizzazione software, a volte la reattività non è al top.

6

Software

Il software, che come sappiamo ha perso il nome di Motoblur, non è purtroppo ottimizzato come vorremmo e in più situazioni non risponde rapidamente alle nostre richieste. Non troviamo molti software preinstallati (e questo potrebbe essere un bene), ma in questo Fire XT non abbiamo guadagnato funzioni particolari dalla personalizzazione software di Motorola. L’applicazione dei Profili (che interessa homescreen, widget e applicazioni preferite) è interessante, ma risulta comunque particolarmente lenta.

Software: Browser

Il browser risulta lento in alcune situazioni, specialmente per i siti più grandi.

Software: Multimedia

Non è supportata la visione di filmati diversi da quelli registrati dal telefono e anche il lettore musicale non aggiunge niente rispetto al lettore standard Android.

5

Autonomia

Buona l’autonomia che con uso medio raggiunge senza problemi un giorno e mezzo di durata.

8

Prezzo

199€ sono troppi per quello che viene offerto da questo smartphone. A circa 50€ in meno il prezzo potrebbe risultare più interessante.

5

Giudizio Finale

Il prezzo e il software non ottimizzato (migliorabile questo con software e launcher alternativi) penalizzano questo piccolo smartphone che avrebbe invece potuto risultare molto interessante.

Voto: 6,2

Videorecensione

Foto

Fonte: Fonte
Recensionevideo