holo

Google potrebbe imporre il tema grafico di Android 4.0 a tutti i dispositivi con il Market

Nicola Ligas

Una delle maggiori critiche fatte ad Android riguarda la frammentarietà delle interfacce tra i vari dispositivi, al punto che un utente inesperto potrebbe pensare di non guardare allo stesso sistema operativo se confrontasse modelli di marche diverse. Per fortuna però Google sembra intenzionato a fare qualcosina in merito.

A Mountain View sono infatti giustamente orgogliosi del tema nativo di Ice Cream Sandwich, chiamato Holo: intuitivo, funzionale e graficamente accattivante; Android stock non è mai stato così bello, cosa che delle precedenti versioni non è che si potesse affermare con tanta facilità.

L’azienda vorrebbe quindi far diventare questo tema un prerequisito di tutti i dispositivi con Android 4 dotati del Market. Non prendetela nel verso sbagliato, parliamo del tema grafico non delle interfacce personalizzate, che continueranno ad esistere. Anzi per gli sviluppatori di terze parti sarà ancora più facile progettare applicazioni graficamente consistenti, perché potranno scegliere tra il tema Holo e quello specifico del produttore, che saranno ben separati: nelle nuove API (14) esiste infatti la famiglia DeviceDefault Theme, che ha come target il tema Holo al netto di ogni personalizzazione. A detta di Google ciò dovrebbe velocizzare anche gli update alle future versioni, perché la separazione formale delle famiglie di temi permetterà di adattare più velocemente le modifiche a dispositivi diversi.

E’ difficile dire ora come tutto questo si tradurrà in pratica: se volete approfondire l’argomento vi rimandiamo al blog degli sviluppatori, ma il vero effetto lo vedremo solo nel giro di qualche mese, quando i firmware ufficiali Ice Cream Sandwich saranno una realtà.

Fonte: Fonte