Asus-Transformer-Prime-bootloader-bloccato

Come ottenere i permessi di root su Asus Transformer Prime

Nicola Ligas

Il Transformer Prime sta decisamente tenendo banco in questi giorni, prima con i problemi legati a GPS e batteria e secondariamente con la questione che ha suscitato forse ancora più polemiche, ovvero il blocco del bootloader. La risposta di Asus Italia in merito è stata forse un po’ secca, ma per fortuna sono poi arrivate notizie confortanti sia in merito agli update ad Ice Cream Sandwich che riguardo la possibilità di un tool per sbloccare il bootloader. Tutto ciò per fortuna non ha rallentato i modder all’opera, che nel frattempo avevano già ottenuto i permessi di root, anche sull’ultima versione del firmware del tablet.

Il procedimento è abbastanza semplice ed ha come unico prerequisito quello di avere ADB configurato e funzionante. Inutile dire che come sempre non ci assumiamo alcuna responsabilità in merito, ma se volete i permessi di root sul vostro imminente Transformer Prime, questa è al momento l’unica strada.

Anzitutto dovrete scaricare un paio di file: NachoRoot e SU, dopodiché si tratterà di eseguire una serie di comandi, appunto con adb:

adb push nachoroot.bin /data/local/
adb shell chmod 777 /data/local/nachoroot.bin
adb shell /data/local/nachoroot.bin --stage1
adb reboot
<wait for boot>
adb shell /data/local/nachoroot.bin --stage2
adb reboot
<wait for boot>
adb shell id
<if id is 0 / root then continue, else start over>
adb remount
adb push su /system/xbin/su
adb shell chown 0.0 /system/xbin/su
adb shell chmod 06755 /system/xbin/su
adb shell /data/local/nachoroot.bin --undo
adb reboot

A questo punto l’unica cosa che rimane da fare è scaricare l’app superuser dal Market ed il gioco è fatto.

Per eventuali approfondimenti vi rimandiamo al thread apposito su rootzwiki, ma prima di lasciarvi vi mostriamo anche la video prova che tutto funziona a dovere. Ah, e se la cosa vi rende particolarmente entusiasti potreste considerare una donazione all’autore come stimolo per continuare il suo lavoro.

Dunque che ne pensate in definitiva di questo Transformer Prime? Pronti all’acquisto?

Fonte: Fonte
video