Asus-Transformer-Prime-bootloader-bloccato

L’ Asus Transformer Prime ha il bootloader bloccato

Nicola Ligas -

Le notizie sul blocco dei bootloader sono come la proverbiale gramigna che non muore mai, ed ogni tanto si riaffacciano in superficie grazie ai produttori più disparati: stavolta sul banco degli imputati c’è Asus con il tuo tablet Tegra 3, a lungo annunciato ma mai come adesso nell’occhio del ciclone, per i problemi inerenti GPS, batteria ed ora anche per il blocco del famigerato bootloader segnalato dagli acquirenti americani.

La pagina facebook dell’azienda è infatti stata presa d’assalto da messaggi di “disappunto”, inerenti tutte le questioni appena elencate. Secondo quanto riportato in un topic su XDA, Asus avrebbe usato un sistema di cifratura AES a 128bit, simile a quello già visto in passato su alcuni modelli di HTC, che per fortuna ha ormai deciso da tempo di permetterne lo sblocco ai propri utenti, sebbene continui a cifrarli in sede di fabbrica.

Ripetiamo ancora una volta che queste sono tutte informazioni che giungono dall’altra parte dell’oceano e che la versione definitiva per l’Italia non è ancora arrivata sui nostri scaffali, ma questo non significa aspettarsi miracoli (magari solo sperarci), e chissà se tra qualche settimana anche la pagina Facebook di Asus Italia assomiglierà o meno a quella qui sotto.

Fonte: Fonte