Asus Eee Pad Transformer Vs Transformer Prime

Quando esce il sequel di un qualsiasi dispositivo il confronto con la generazione precedente è praticamente obbligato, tanto più se il terminale in questione si chiama Transformer Prime ed è “solo” il primo tablet quad-core della storia di Android, che promette di tenere testa a chiunque.

Asus ha decisamente spinto sul fronte del design con il suo ultimo tablet, che appare come una versione rifinita ed alleggerita del Transformer originale: il Prime è più sottile, leggero ed elegante, ed il tutto pagando solo il prezzo della perdita di una porta USB sulla dock. Anche i materiali sono ottimi, e laddove il primo modello era ricoperto in plastica, il TF201 può invece vantare l’uso del più raffinato alluminio, ma c’è uno scotto da pagare, ovvero il fatto che sembra essere più prono a graffi e segni di usura, della meno elegante ma più resistente plastica.

Sul versante dello schermo sembra non esserci proprio confronto: l’ultimo arrivato può infatti vantare un display Super IPS+, che promette ben 600nit di luminosità contro i 380 del modello precedente; il display stesso è inoltre posto più vicino al vetro di copertura (in Gorilla Glass) rendendo così i neri più profondi e l’angolo di visuale maggiore. Unico difetto: la luminosità massima sembra abbastanza avida di batteria.

Ma veniamo “al sodo”, ovvero alle prestazioni. Inutile dire che anche in questo caso non c’è storia, come evidenzia l’immagine qui sopra (i test su Linpack sono chiaramente poco affidabili, molto probabilmente a causa dei 5 core del Tegra 3 che non vengono riconosciuti correttamente). Non ci soffermeremo molto su questo punto, anche perché è piuttosto naturale che l’evoluzione di un chip sia superiore alla precedente generazione, e vi abbiamo già ampiamente parlato sia del Tegra 3 che di vari giochi visti in azione sul Prime, come Shadow Gun, o Glowball. Interessante notare come anche l’autonomia sia migliore in ogni condizione, sia di idle che sotto sforzo.

Il discorso si fa lievemente più complicato per quanto riguarda le tastiere dock: pulsanti, layout e design sono sostanzialmente identici, ma la versione per il TF201 è più leggera, sottile ed elegante (grazie nuovamente alla presenza dell’alluminio). Puntualizziamo però che ogni tastiera è ad uso specifico del rispettivo modello, in altre parole non potrete usare la dock del Transformer Prime sull’altro modello, né viceversa.

Completiamo il quadro lodando la fotocamera del Prime, che come saprete vanta un rapporto focale di 2.4, che si traduce in buoni scatti, considerando comunque che stiamo usando un tablet e non una macchina fotografica digitale.

Difetti dunque? Uno solo, ed anche un po’ irritante nella sua “stupidità”: la presenza di un solo speaker, per di più posto in basso a destra, in una posizione facilmente coperta dalla mano che sta reggendo il tablet.

Per esprimere un giudizio definitivo ci riserviamo di provarlo con mano (spoiler: potrebbe mancare meno di quello che pensate), ma nel frattempo vi lasciamo una ricca galleria di scatti testa-a-testa dei due modelli. Inutile dire quale sia il migliore, ma le offerte sul primo modello (che già ci sono state e probabilmente ci saranno ancora all’uscita del Prime in Italia) potrebbero comunque renderlo più appetibile del previsto.

ASUS Eee Pad Transformer

Ultime dal forum

11-04-2014 - 05:30

ASUS Eee Pad Transformer Prime

Ultime dal forum

Nessun post trovato. Scrivilo tu per primo!
FONTE FONTE