Samsung Galaxy S II bruciato

Samsung Galxay S II prende fuoco negli States

Emanuele Cisotti

La letteratura riguardante la telefonia mobile raccoglie molti casi di smartphone e telefoni andati in fiamme per pura autocombustione. Adesso è finalmente il turno anche per Android che ha visto come protagonista uno sfortunato Samsung Galaxy S II.

Il racconto di un amico della “vittima” racconta che l’amico ha estratto il telefono di tasca dopo aver sentito un forte bruciore. Il Galaxy S II ha emesso inizialmente un rumore e una volta estratto emetteva fumo. Il possessore del telefono (acquistato solo due settimane prima) ha dovuto fare visita al pronto soccorso, mentre il telefono sembra ormai irrecuperabili.

Difficile scoprire il motivo della combustione, anche se solitamente si parla di batterie fallate o smartphone difettosi. Impossibile non citare poi i molti casi di false autocombustioni negli Stati Uniti per tentare di frodare le assicurazioni.

Fonte: Fonte
Samsung Galaxy S II