dragon_header

Dragon’s Lair, un grande classico del 1983, arriva anche su Android

Lorenzo Delli -

I fan del retro gaming non potranno che fare i salti di gioia: Digital Leisure, autrice, oltre che di Dragon’s Lair, anche di Space Ace e di titoli dedicati a Nintendo Wii e DS, ha finalmente rilasciato la versione per Android del suo gioco più famoso, uscito 28 anni or sono in Laserdisc.

Ciò che differenziava Dragon’s Lair da i giochi dell’epoca era la grafica: il gioco stesso era praticamente un cartone animato e, a seconda degli input ricevuti dal Joystick, il laserdisc procedeva nella storia, proponendo il continuo o l’eventuale morte del protagonista. La versione per Android ripropone gli stessi elementi per offrire la stessa esperienza offerta ai giocatori 28 anni fa.

Il protagonista del videogioco è il cavaliere Dirk the Daring che ha il compito di salvare la principessa Daphne dal crudele Drago Singe che si nasconde in un castello stregato. Dirk dovrà superare indenne tutte le insidie che si celano in ogni stanza del castello per cercare di giungere nella tana del drago e liberare la bella principessa tenuta prigioniera in una sfera di cristallo. Per farlo dovrà uccidere il drago e strappargli dal collo la chiave che apre la sfera dov’è tenuta prigioniera Daphne. Ma la strada non sarà facile ed il nostro eroe dovrà affrontare oltre a mille trabocchetti anche temibili creature magiche, mostri di fango (mudman), il re lucertola (lizard king), cavalieri neri, ecc. Queste sono poste all’interno del malefico castello per impedire a chiunque di liberare la principessa.

L’unica cosa che vi divide dalle avventure del cavaliere Dirk sono ben 4,15€, non pochi considerato che il gioco è, fino a prova contraria, un porting del titolo originale. E’ disponibile sia la versione per Smartphone che per Tablet. I voti sul Market sono eccellenti, anche se siamo solo tra le 100 e le 500 installazioni. E voi lo avete già provato?

Link al Market