Cluzee, un’altra alternativa a Siri su Android?

Erika Gherardi

Sicuramente avrete provato tutti Iris, la prima app che ha tentato di portare su Android le funzionalità offerte dall’ormai famosissimo assistente vocale presente su iPhone 4s, ossia Siri. Mentre i ragazzi di Dexetra continuano a lavorare al loro software, quelli della Tronton LLC hanno deciso di proporre la loro alternativa, ossia Cluzee.

Nonostante sia appena uscito, Cluzee ha catturato l’interesse di molti utenti, tanto da registrare un picco di download nel giro di pochi giorni. L’app, gratuita, è alla sua prima versione (1.0 appunto) ma già propone diverse comandi utili.

Cluzee ci propone la lista di tutte le sue funzioni con un frase di esempio per aiutarci a chiedere quello che ci serve all’assistente vocale; possiamo domandare che tempo fa, quali sono i nostri impegni per oggi, chiamare i numeri in rubrica, cercare mappe, aggiornare i social e via dicendo. Insomma, un bel bagaglio di funzioni.

Ovviamente l’applicazione non è ancora perfetta, anzi potremmo dire che è piuttosto lontana dalla perfezione. Personalmente ho riscontrato alcuni problemi riguardanti l’interfaccia, che ha qualche bug su device con il display piccolo, e la lentezza su terminali non troppo potenti poichè richiede parecchia ram per funzionare a dovere. Senza contare che a volte si chiude inspiegabilmente, non capisce o si interrompe mentre risponde.

Insomma, questo software ha ancora molta strada da fare, ma penso sia comunque un buon tentativo per portare la funzionalità di Siri su Android. Se volete saperne di più e rimanere aggiornati, potete consultare il sito web e seguire il team di sviluppo su Twitter.

Vi lascio un breve video realizzato da AndroidCentral che mostra Cluzee al lavoro (bug e problemi compresi).

 

video