accessibilità

Ice Cream Sandwich è pensato anche per i ciechi

Nicola Ligas

Tra le tante opzioni presenti nella configurazione di Android ce n’è una che forse non sarà la più utilizzata dal grande pubblico, ma per chi ha problemi alla vista diventa preponderante su tutte le altre: l’accessibilità. Ci fa dunque piacere constatare che in Ice Cream Sandwich le sue funzionalità sono state ulteriormente ampliate.

Sostanzialmente si tratta della versione riveduta ed ampliata del servizio già presente in Gingerbread, che ora consente di far scorrere il proprio dito sullo schermo mentre una voce femminile (un po’ robotica, come sempre) illustra ciò che avviene al suo passaggio, sia esso il nome di un’app, il trascinamento di un’icona, o la semplice lettura di una casella di testo o di una mail.

Niente di rivoluzionario in fondo, ma è l’attenzione a funzioni come questa che rendono un sistema operativo davvero “per tutti”. Video presentazione a seguire.

Fonte: Fonte
video