Screen-Shot-2011-11-17-at-11-17-6.24

Un grafico mostra l’andamento delle vendite globali degli smartphone e la straordinaria crescita di Android

Luis Nittoli -

“Horace Dediu” di Asymco ha pubblicato una serie di grafici che mostrano l’andamento delle vendite su scala globale di tutti i telefoni cellulari, analizzando in particolar modo il mercato degli smartphone, in continua crescita.

Il grafico in basso ci mostra che i telefoni “intelligenti” hanno raggiunto (e di poco superato) il 30% circa delle spedizioni, mentre il restante 69% del mercato è occupato dai “normali” telefoni cellulari.

Per quanto riguarda gli smartphone, andiamo ad analizzare e dividere tra le varie piattaforme conosciute questo 30%:

  • Android: 17,6%
  • iOS (solo iPhone) 4,4%
  • Nokia Symbian: 4,3%
  • BlackBerry: 2,76%
  • Bada: 1%
  • Windows Phone 0.5%

Le analisi svolte fino al secondo quadrimestre del 2011, evidenziano un leggero calo per la piattaforma RIM ed un vero e proprio declino per Symbian. Una piccola discesa da parte di Apple certamente dovuta all’attesa da parte dei consumatori del (tanto pubblicizzato) lancio del nuovo iPhone 4s (avvenuto nel mese di ottobre), mentre Windows Phone ha avuto un piccolissimo aumento della quota dal 1,3% al 1,7% di share. Per quel che riguarda Android, dopo una crescita smisurata avvenuta negli ultimi anni, si conferma sempre più leader mondiale del mercato. Quasi un telefono su 5 venduto ora è dotato del sistema operativo di casa Google. Numeri impressionanti, visto che questa quota era pari a zero poco meno di 3 anni fa!

Dei venditori coinvolti, ecco la divisione della quota:

Samsung, come evidenziato già da un nostro precedente articolo, si conferma leader del mercato con il 26% di share, spodestando nel corso di questi ultimi anni la ex-regina Nokia dal trono, oggi con il 14%, mentre Apple si mantiene leggermente sopra il 14% (ma in calo rispetto al 19% del trimestre precedente). Il crescita anche HTC che ha superato RIM con l’11% vs 9%, Sony Ericsson con il 6%. Ultime posizioni occupate da Motorola ed LG, rispettivamente con il 4% ed il 5% del mercato.

Fonte: Fonte