swiftkey x

SwiftKey 2.2 arriva nell’Android Market

Nicola Ligas

Tra le tastiere alternative più interessanti del panorama Android vi è sicuramente SwiftKey X, che ha la particolarità di adattarsi al nostro modo di scrivere (imparando il nostro stile anche da Gmail, Facebook, Twitter, ecc.), così da predire le parole che vorremmo digitare, prima ancora di averlo fatto.

L’aggiornamento alla versione 2.2 ha portato con sé varie novità, che promettono di rendere migliore l’esperienza d’uso con questa tastiera predittiva:

  • migliorato il supporto al multi-touch per una digitazione più veloce
  • Localizzazione completa per le maggiori lingue europee (Inglese, Spagnolo, Francese, Tedesco, Italiano e Portoghese)
  • motore linguistico più efficiente, il che significa migliori predizioni e correzioni
  • 35 lingue supportate (ne possono essere abilitate fino a 3 contemporaneamente)
  • migliorata la grafica, incluso il menù delle impostazioni, la selezione dei caratteri alternativi e le opzioni per la condivisione
  • è possibile cambiare l’altezza della tastiera sia in portrait che in landscape
  • nuovi layout della tastiera: Dvorak e Colemak, alternativi al QWERTY
  • minore richiesta di memoria del dispositivo
  • pieno supporto ad Android 4.0 Ice Cream Sandwich

Come molte tastiere alternative, SwiftKey merita di essere provata per poterla apprezzare sul serio, anche se nel suo caso è forse necessario un po’ più di tempo, affinché il motore predittivo impari a “conoscerci” meglio, ma siamo sicuri che poi non ve ne pentirete.

Vi lasciamo con il box per il download della versione free per smartphone, mentre se avete un tablet vi ricordiamo che dovrete scaricarla da questo link dato che, sebbene sempre di SwiftKey X si tratti, sono due applicazioni ben distinte: per entrambe il periodo di prova dura un mese, dopodiché dovrete acquistare la licenza, dal costo di 2.99€ e 3.99€ rispettivamente.