Google Music in Italia

Guida: Come utilizzare Google Music in Italia per ascoltare in streaming la vostra musica.

Emanuele Cisotti

Per chi ancora non lo conoscesse Google Music è un servizio che permette di ascoltare in mobilità tutta la propria musica e da qualche giorno anche di acquistarne di nuova. Per i novizi consigliamo una lettura della nostra recensione del servizio.

Come ormai sicuramente saprete il servizio è attivo solo negli Stati Uniti, ma adesso che Music è uscito dalla beta vogliamo spiegarvi come fare a registrarvi al servizio per cominciare subito a caricare la vostra musica preferita.

Prima di tutto avrete bisogno di un’applicazione che vi faccia da “filtro”. Qualcuno è riuscito nell’impresa con un semplice proxy, ma nel caso non garantiamo per la vostra sicurezza (ehi aspetta, ora che ci penso non garantiamo comunque). La soluzione migliora è utilizzare un servizio di anonimato come Tor o ancora più facilmente una VPS gratuita. Noi vi consigliamo Hotspot Shield, gratuito per Windows e Mac.

Scaricate l’applicazione, avviatela e nel vostro browser si aprirà una finestra di conferma dell’avvenuta connessione.

A questo punto potrete accedere dal vostro account Google a music.google.com e accettare i termini di contratto (se siete già iscritti a Music e volete solo accedere allo Store, ovviamente questo messaggio non comparirà). Dalla barra in alto a destra potrete anche scaricare il software per caricare i brani dal vostro PC (fate riferimento alla recensione).

Nell’attesa che l’upload della musica si completi (se non avete una connessione in fibra ottima, mettetevi l’animo in pace, sarà una faccenda lunga) potrete navigare nello Store, scoprire le canzoni gratis e ascoltare le preview dei brani. Purtroppo non è possibile ancora acquistarne in quanto è richiesta una carta di credito statunitense.

Il prossimo passo sarà installare l’apk di Google Music sul vostro smartphone Android che trovate in questo articolo.

Sono già attivi anche i link di Google Libri e Google Film, già tradotti ma non ancora disponibili per l’acquisto nel nostro paese (anche qui è necessaria una carta di credito statunitense).

La nostra guida è terminata e a questo punto potrete usare Google Music (non lo Store) anche senza l’ausilio del software utilizzato nella guida.

guida