Schermata 2011-11-16 a 23.35.45

Google Music Artist Hub, ecco le pagine dei piccoli artisti che sfidano MySpace

Emanuele Cisotti -

Pensavate che Google avrebbe “semplicemente” reso libero Google Music e aperto uno shop musicale? Vi sbagliavate! Ecco Google Music Artist Hub, dove ogni artista potrà caricare le sue traccie, venderle e creare la propria pagina personalizzata.

Cosa vi ricorda questa funzione? A noi ricorda MySpace, ed è proprio a MySpace che Google tenterà di rubare utenti, cercando di colpire dove il servizio aveva in passato fallito. Il servizio sarà pienamente integrato con Google Music Store e questo permetterà agli artisti emergenti di vendere la propria musica e non solo di farla ascoltare.

L’artista non dovrà pagare nessun abbonamento a Google, mentre sarà presente un guadagno per ogni acquisto fatto. Sarà ovviamente possibile modificare i dati del proprio album, dei propri brani, decidere il prezzo, aggiungere video e ovviamente sarà anche possibile scegliere di lasciar scaricare gratuitamente la propria musica.

Il servizio sarà attivo al link: music.google.com/artist.