Any.Do

Any.DO, un ottimo gestore di attività

Giuseppe Tripodi

 

I nostri smartphone, per fortuna, ci offrono sempre più strumenti alla portata del nostro palmo e un genere di applicazioni sempre apprezzatissimo è quello dei gestori di attività, piccole agendine sul nostro schermo pronte per essere consultate. Tra tutti le possibili to-do apps, oggi abbiamo deciso di parlarvi di Any.DO, software gratuito che grazie alla sua grafica d’effetto e alle sue molteplici funzioni spicca sugli altri.

La funzione principale di un programma del genere è ovviamente quella di tenere memoria per noi delle cose da fare:  appena avviato, quindi, dopo un breve tour introduttivo, notiamo subito che in alto c’è immediatamente a portata di mano lo spazio dove scrivere (o dettare!) i nostri appunti.
La prima nota di merito va al fatto che se stiamo digitando uno dei nomi presenti in rubrica, questo ci verrà automaticamente suggerito.

Una volta creato il task possiamo spostarlo a piacere dove vogliamo: è una cosa che dobbiamo fare oggi, domani, in settimana o anche più tardi?
Inoltre, cliccandoci su possiamo decidere se è qualcosa di urgente (tappando sulla funzione Priority), inserirlo in una cartella, allegarci una nota o impostare una sveglia che ci ricordi dell’appuntamento. E dopo aver terminato il nostro compito? Basta tagliarlo col dito e verrà segnato come completato.

Passando nella schermata delle impostazioni possiamo decidere se organizzare le attività a seconda della data, della cartella o per priorità; non manca, fortunatamente, la sincronizzazione con Google Task che è sempre apprezzatissima.
Un plauso va anche alla grafica che sembra ispirata a quella di Ice Cream Sandwich: minimale ed estremamente pulita è un piacere da guardare.

Last but not least, ad accompagnare il tutto ci sono anche due ottimi widget da piazzare sulla nostra homescreen, così che non potremo far finta di dimenticarci di fare finalmente quella telefonata!

Se vogliamo, unica nota negativa è che il software è completamente in inglese, ma dato che possiamo addirittura permetterci di usare locuzioni anglosassoni, siamo sicuri che non sarà un gran problema.

Un’applicazione decisamente da provare, ottima per gli ossessi dagli impegni che non rimarranno delusi ma anche per chi vuole provare a dare un ordine alla propria vita!

Fonte: Fonte