Vivid Google TV

Vivid ha portato il suo canale pornografico su Google TV. Basterà a risollevare le sue sorti?

Emanuele Cisotti -

Qualcuno lo aveva detto già molto tempo fa. Se volete il porno dovete passare ad Android. Adesso anche sulla vostra televisione. Lo studio di produzione per film per adulti Vivid Entertainment, ha infatti appena lanciato il suo nuovo canale pornografico interamente pensato per la Google TV.

Il progetto ha richiesto oltre un anno per la sua realizzazione e il canale Vivid è disponibile come web app completamente scritta in HTML5 (non sarà quindi scaricabile dal Market dove è vietato l’inserimento di applicazioni pornografiche). Il canale può essere consultato solo dagli iscritti al canale vivid.com, dove è presente anche un video che ne spiega il funzionamento. Si potranno vedere i propri film preferiti in HD e anche selezionarli in base all’attrice/attore preferiti.

L’avvento del canale a luci rosse non ci desta nessuna emozione particolare, ma riporta alla nostra memoria tutte le varie tecnologie in cui l’industria pornografica ha fatto la differenza (nel recente passato per esempio, la vittoria del Blue Ray sugli HD DVD). Che il proliferare dei canali pornografici possa essere uno dei motivi (insieme al recente aggiornamento che porta il Market) della rinascita della Google TV? E potrebbe addirittura far sbilanciare il piatto della bilancia fra Google TV e Apple TV?

Fonte: Fonte