Nokia Lumia 800

Nokia Lumia 800, ecco il Windows Phone che non preoccupa Android

Emanuele Cisotti -

Si chiama Lumia 800 ed è il nuovo smartphone Nokia che sembra dovrà risollevare l’azienda. O almeno iniziare questo lungo processo. Si tratta di uno smartphone con schermo touchscreen da 3,7 pollici e sistema operativo Windows Phone 7.

Qualche caratteristica del dispositivo: lo smartphone è sottile 12,1mm, monta un processore Qualcomm da 1,4GHz, 512MB di RAM e una risoluzione di 800×480 pixel sul display curvo con tecnologia ClearBlack AMOLED. La scocca è in policarbonato colorato e non è quindi verniciata in un secondo momento, rendendo di fatto la scocca molto durabile. Sulla parte frontale sono presenti i tasti standard di Windows Phone (che dopotutto non sono molto diversi da quelli di Android, se non fosse per l’avversione che molti hanno nei confronti della “finestra”). Manca una fotocamera frontale, mentre quella posteriore da 8Megapixel avrà le ottiche Carl Zaiss che garantiranno, come al solito, ottimi scatti.

Nokia implementa poi Drive, nuovo navigatore gps evoluzione di Ovi Maps e ha stretto un accordo con Monster Beats per delle cuffie in coordinato con i suoi dispositivi.

E il Nokia N9?

Nokia N9 è l’unico smartphone Nokia con MeeGo. Ed è identico a questo Lumia 800 (almeno esteticamente) e rende di fatto la presentazione di questo nuovo dispositivo molto meno interessante. Purtroppo le uniche differenze notabili con l’N9 sono tutte negative: assenza di fotocamera frontale, memoria interna ridotta, schermo ridotto, RAM dimezzata e risoluzione inferiore). Difficile comprendere come un’azienda voglia risollevare le sue sorti con un telefono tecnicamente inferiore ad un altro loro dispositivo, che però verrà abbandonato a se stesso.

Cosa c’è di buono

Cercando però di essere il più imparziali possibili ci sono comunque dei punti interessanti di questo Nokia 800. Prima di tutto il design, molto ricercato, elegante e costruito con materiali di qualità (vedi scocca e display curvo). Non è sicuramente una novità assoluta nel panorama smartphone e benché questa cura sia abituale nei prodotti di Nokia, difficilmente la troviamo invece negli smartphone Android.

Innegabile poi che Windows Phone sia un sistema operativo semplice, ben realizzato nelle sue funzioni e dal futuro ancora roseo. Impossibile poi infine non citare la fotocamera di questo Nokia: ottima sulla fiducia.

Fattore di sicuro interesse: un prezzo di circa 499€. Prezzo che nel panorama Android non si vede mai al momento del lancio di un top di gamma.

Cosa c’è di cattivo

Dopo aver digerito il duro colpo della scelta di Windows Phone da parte di Nokia e cercando di convincerci che questa possa essere la strada giusta per l’azienda finlandese, è comunque difficile capire perché l’interfaccia del sistema operativo sia rimasta identica a quella standard di Microsoft. Al lancio era stato assicurato che Nokia avrebbe avuto un margine di azione maggiore rispetto ai concorrenti, grazie all’accordo preso fra i due colossi. E invece ci ritroviamo la solita interfaccia a caselle, sicuramente modaiola e pratica, ma che sicuramente non rende questo smartphone molto diverso da un qualsiasi LG, Samsung o HTC con Windows Phone. Se Nokia ha scelto Microsoft per potersi creare un’identità sua (e non rischiare di confondersi nel panorama Android) purtroppo non è questa la strada da intraprendere.

Un telefono “così così”

Tutti noi abbiamo avuto nella nostra vita un momento “Nokia” ed è molto difficile rimanere lontani dal fascino dei loro dispositivi, ma sembra che i tempi d’oro dell’azienda siano ormai andati e questo 800 ne è la conferma. Ottimo telefono sulla carta (e anche nella pratica probabilmente) ma che non porta nessuna vera novità e nessun motivo per far parlare di se.

Sicuramente ci sono molti margini di miglioramento, ma sinceramente Nokia avrebbe dovuto presentarsi al pubblico con qualcosa di più dirompente di un N9 con il sistema operativo Microsoft.

Precisiamo che questo Lumia 800 non è l’unico smartphone Windows presentato oggi, ma che ne esiste anche una versione più economia dal nome Lumia 710.

A seguire alcuni video dimostrativi: