Android Beam

Ice Cream Sandwich: Android Beam, condivisione dati tra smartphone

Lorenzo Delli -

Tra i servizi offerti dalla nuova versione di Android troviamo “Android Beam“, un sistema di condivisione dati basato sul “contatto fisico” tra smartphone.


La tecnologia che sta dietro ad Android Beam è la stessa utilizzata per i pagamenti in mobile: stiamo parlando di NFC (Near Field Communication) che fornisce allo smartphone una connettività wireless bidirezionale a corto raggio. Beam (che letteralmente è traducibile con “fascio” o “raggio”) sfrutta NFC per trasmettere tramite contatto fisico dati e informazioni, come ad esempio URL, link a YouTube, contatti, link ad applicazioni disponibili sul Market.

Basterà un tocco con il retro dei dispositivi e l’informazione passerà istantaneamente: non è necessaria nessuna applicazione, è sufficiente che i due dispositivi entrino in contatto ed il gioco è fatto. A proposito di giochi, si vede come nella presentazione ufficiale di Ice Cream Sandwich, giocando a Minecraft e toccando l’altro dispositivo, si sia aperto il Market sull’altro device proprio alla pagina dedicata al suddetto software.

Inoltre Google ha già annunciato la disponibilità del nuovo SDK (reperibile su developer.android.com):  Beam si appoggerà infatti alle API Android. Le app di terze parti potranno sfruttare Beam ad esempio per passarsi punteggi di videogame, iniziare partite in multiplayer, invitare a chat  di gruppo e quant’altro. E voi cosa ne pensate di questo nuovo servizio?

Fonte: Fonte