f-705-7

Localizzare il segnale con Open Signal Maps

Erika Gherardi

Recentemente mi sono trovata a discutere con amici sulla possibile posizione dell’antenna di un hot spot, discussione basata su qualche congettura dettata dalla conoscenza del posto. Ma se volessi sapere la posizione con una certa precisione? Ho fatto una breve ricerca sul Market e ho trovato Open Signal Maps, un comodo software gratuito che fornisce statistiche sulla qualità del segnale, che sia esso telefonico oppure wireless. 

Open Signal Maps si divide in 5 tab: Sommario, Mappa, Grafico, Velocità e Celle.

Quella di maggiore interesse è ovviamente la prima, poichè è qui che possiamo visualizzare la potenza del segnale e la direzione della cella o del router.

In Mappa troviamo i router vicini, localizzati grazie al GPS, oppure la posizione dei ripetitori; quale delle due cose visualizzerete dipende ovviamente dalla rete a cui siete collegati. In caso cambiaste rete mentre è aperta l’app, premete il tasto Menu e tappate su Aggiorna. Premendo sull’icona dei livelli possiamo scegliere tra Mappa, Satellite e Radar; quest’ultimo ci permette di localizzare le celle o i router più vicini per poi dirigerci verso di essi per aumentare la potenza del segnale.

Grafico vi consente di tenere traccia del segnale, mentre Velocità permette di eseguire uno speedtest. Infine abbiamo Celle che riporta i dati inerenti alla connessione di rete.

Se poi siete interessati, in linea generale, a sapere, per esempio, quale operatore offra maggiore copertura, potete consultare il sito di Open Signal Maps.

 

video