Recensione Motorola Fire

Motorola Fire, la recensione completa

Emanuele Cisotti

Motorola Fire è stato presentato molto di recente ed è entrato subito nel listino Vodafone all’interessante prezzo di 179€.

Noi lo abbiamo recensito per voi e ve ne rendiamo conto in questa pagina.

Confezione

La confezione del Motorola Fire è spartana: cavo microUSB, alimentatore, batteria e cuffie stereo. E’ presente però anche una microSD da 2GB.

7

Costruzione ed ergonomia

Motorola è stata la prima a implementare il display verticale su una tastiera fisica full qwerty in stile Blackberry. Anche nel Motorola Fire questa soluzione è risultata vincente e l’ingombro del cellulare è comunque minimo. Lo smartphone è costruito in modo impeccabile e ha una sottile linea ruvida che percorre tutto il bordo dello smartphone che gli dona un senso di eleganza non di poco conto. Come al solito Motorola si dimostra vincente per le scelte costruttive. La tastiera fisica è molto buona e addirittura di qualità superiore a quella del Motorola Pro.

8

Hardware

L’hardware del Motorola Fire ci è parsa leggermente sottopotenziato rispetto a quello che avremmo desiderato. Il processore è da 600MHz, la RAM è da 256MB, mentre la memoria interna è di 512MB (che ci permette di installare molte applicazioni). Lo smartphone si propone comunque come uno smartphone giovanile e per la messaggistica istantanea, rendendo la scelta dell’hardware comunque accettabile. Altre dotazioni hardware sono: la connettività da 7,2MBps, la fotocamera da 3Megapixel e la WiFi standard 802.11N.

6

Touchscreen e display

In un panorama di smartphone con touchscreen più o meno equivalente, questo Fire si contraddistingue negativamente per uno display di qualità leggermente inferiore. Il touchscreen infatti non si è dimostrato troppo preciso negli angoli e lo schermo trattiene molto l’unto delle dita. La risoluzione non è alta: 240x320pixel. In ogni caso lo schermo ha un ottima luminosità e una resa complessiva discreta.

6

Software

Il software del Motorola Fire non ci regala particolari sorprese. La versione di MOTOBLUR installata è molto differente da quella a cui siamo stati abituati e propone molte meno soluzioni rispetto a quella “completa”. Gli widget resi disponibili da Motorola non sono molti (oltre a quelli di Android). Troviamo un software per impostare dei profili, ovvero preparare la nostra home in configurazioni differenti per situazioni differenti, come per esempio famiglia, lavoro e vacanze. Altre applicazioni aggiuntive: blocco note, un file manager e un lettore di news RSS.

Software: Browser

Non supporta flash player, ma compatibile con il pinch-to-zoom: in generale il browser offre una fluidità superiore a quello che il sistema di avrebbe fatto presagire.

Software: Multimedia

Nessuna sorpresa dal punto di vista multimediale. Lettore musicale e galleria standard di Android.

6

Autonomia

L’hardware sottopotenziato trova un suo significato nell’uso lavorativo quotidiano. Molto buona l’autonomia che raggiunge solitamente una giornata e mezzo.

8

Prezzo

Ottimo anche il prezzo: 179€ per uno smartphone Android di buona fattura e con tastiera fisica full qwerty a vista sono più che adeguati.

8

Giudizio Finale

Il giudizio sullo smartphone è contrastante. Ci è piaciuto molto questo smartphone dal punto di vista costruttivo, meno dal punto di vista software e del display. Se siete degli accaniti “scrittori” e cercate uno smartphone Android economico, questo potrà regalarmi una buona esperienza d’uso.

Voto: 6,8

Videorecensione

Test Foto

Sample Foto Motorola Fire

Test Video

Sample video Motorola Fire

Motorola Fire

Motorola Fire

confronta modello

Ultime dal forum:

  • dal forum 01-01-1970 - 00:00
Recensionevideo