Eric Schmidt

Eric Schmidt conferma che Android andrà avanti così

Nicola Ligas

Eric Schmidt, popolare e mediatico CEO di Google, in una recente intervista di Bloomberg è stato pressato circa l’acquisizione di Motorola e l’influenza che avrà sull’universo Android: niente paura, perché il robottino rimarrà sempre ciò ch’è stato finora, ovvero aperto a tutti, senza privilegi di sorta verso alcun produttore.

“L’ecosistema Android è la priorità No. 1, e noi non faremo niente con Motorola, o comunque con chiunque altro, che possa complicare la dinamica del settore. Abbiamo bisogno di una forte, dura competizione tra tutti i protagonisti del panorama Android. Non faremo alcun favoritismo, come molte persone sono preoccupate.

Inutile nascondere infatti che gli spettri di eventuali trattamenti di favore nei confronti di Motorola (e la reazione degli altri produttori) avevano agitato molto l’ambiente dopo l’acquisizione di Motorola da parte di Google, anche se ormai le voci in merito erano passate in secondo piano; fa dunque piacere che Schmidt non glissi l’argomento e tenga dritta la barra. Se alle parole seguiranno i fatti ce lo dirà solo il tempo.

Certo è che se magari Motorola iniziasse a sbloccare i propri bootloader e a concentrarsi di più sul mercato europeo, la cosa non ci dispiacerebbe affatto; pressioni da parte di Google, o meno.

Fonte: Fonte
Eric Schmidt