GPSHELPER4

Il fix più veloce del west, è solo con GPSHelper 1.0

Nicola Ligas

Parlavamo giusto un paio di giorni fa delle applicazioni “fatte in casa androidworld.it” e non potevamo esimerci dal segnalarvi l’aggiornamento alla versione 1.0 di GPSHelper, app lanciata circa un mese fa per aiutare il fix ai satelliti, che sta riscuotendo un grande successo e tanti commenti entusiasti da parte di molti utenti nuovamente (o finalmente) padroni del loro GPS.

Sono infatti già più di mille persone ad averla acquistata, in virtù della sua capacità di migliorare il tempo di fix del GPS senza richiedere i permessi di root, come altre applicazioni, e neppure la connessione dati, come l’A-GPS, per il download delle effemeridi: il risultato è che alcuni utenti che non potevano usare il telefono come navigatore lo hanno finalmente potuto sfruttare anche a tale scopo.

Dalla sua prima uscita l’app è migliorata sia graficamente che funzionalmente: ha introdotto il calcolo del tempo di fix del dispositivo ed inserito l’altimetro. L’autore, che dà supporto anche nel nostro forum, ha ricevuto molte email e per giunta alcune telefonate da utenti soddisfatti, oltre che richieste di migliorie all’applicazione che presto potranno essere implementate. Tra le nuove funzioni a breve disponibili segnaliamo l’introduzione dei grafici, sia tipo istogramma per rappresentare la potenza del segnale, che tipo bussola per indicare la posizione dei satelliti.

Oltre a questo avrete la certezza di uno svilppatore che non è un “fantasma” difficile da reperire, ma un membro attivo del nostro staff, pronto al confronto e ai suggerimenti.

E se pensate che il nostro giudizio sia di parte, date un’occhiata ai commenti presenti nel Market o a quelli nel topic dedicato, vedrete che siamo stati anche troppo contenuti.